arco costantino

Quello di Costantino è l’arco di trionfo più maestoso di Roma, il più grande e ricco arco onorario giunto ai nostri tempi

Un arco di trionfo ricco di sculture

L’arco di Costantino è il più grande arco onorario giunto ai nostri tempi. È posto tra il Colosseo e l’arco di tito sulla via romana percorsa per i cortei trionfali e che va verso il tempio di Giove capitolino.

L’arco, celebra la vittoria dell’imperatore romano Costantino contro Massenzio dopo la battaglia di ponte Milvio avvenuta il 28 ottobre del 312 d.C. E il decennale del suo regno (315 d.C.)

Sopra il fornice, al centro dei due lati dell’attico, è presente l’iscrizione:

Imp · caes · fl · constantino · maximo · p · f · avgusto · s · p · q · r · qvod · instinctv · divinatatis · mentis · magnitvdine · cvm · exercitv · svo · tam · de · tyranno · qvam · de · omni · eivs · factione · vno · tempore · ivstis · rem-publicam · vltvs · est · armis · arcvm · trivmphis · insignem · dicavit ·

Traduzione:

“all’imperatore cesare Flavio Costantino massimo, pio, felice, augusto, il senato e il popolo romano poiché per ispirazione della divinità e per la grandezza del suo spirito con il suo esercito vendicò ad un tempo lo stato su un tiranno e su tutta la sua fazione con giuste armi, dedicarono questo arco insigne per trionfi.”

L’arco di Costantino è a tre fornici con un passaggio centrale più grande e due laterali più piccoli.

L’arco è costruito in opera quadrata di marmo nei piloni, mentre l’attico che è accessibile, è realizzato in muratura in cementizio e rivestito di blocchi marmorei all’esterno.

L’arco di Costantino è decorato da lastre marmoree a rilievo ricavate dallo spoglio di monumenti più antichi. In realtà, l’intero arco è decorato principalmente da sculture provenienti da monumenti di epoche precedenti dell’età di traiano, adriano e comodo.

Sono stati riciclati anche altri elementi come cornici, capitelli e colonne.

Compreso l’attico il monumento è alto 25 metri.

Nell’insieme, l’arco di Costantino si può considerare una sorta di museo della scultura romana ufficiale perché raccoglie in se “pezzi” preziosi di epoche differenti appartenuti a diversi monumenti importanti

scopri gli altri monumenti principali >